Rea vince Gara 1 a Losail, secondo Davies!

A vincere la penultima gara di questo campionato mondiale Superbike 2017 è stato un perfetto Jonathan Rea che, partito dalla pole position, non è stato mai impensierito dalla concorrenza. Il britannico è stato praticamente inattaccabile dalla prima all’ultima curva, imponendo il suo ritmo infernale a tutti.

Seconda ottima posizione per Chaz Davies che, oltre a confermarsi il più veloce in pista oltre a Jonathan Rea, è riuscito a guadagnare tantissimi punti su Tom Sykes nella rincorsa a secondo posto finale in classifica piloti. Chaz è stato autore di molti bellissimi sorpassi (ricordiamo che partiva dall’ottava posizione), primo fra tutti quello su Sykes che ha sicuramente colpito anche il morale del pilota della Kawasaki.

Terza posizione per Marco Melandri, partito dalla nona posizione ed autore di un’ottima gara. Marco non ha mai avuto il ritmo del compagno di squadra se non in alcuni frangenti della gara.

Quarta e quinta posizione per Laverty e Savadori. I due piloti Aprilia hanno corso assieme nella rincorsa a Tom Sykes, fin quando il nordirlandese non ha messo a segno la stoccata vincente che gli è valsa la quarta posizione finale ai danni proprio di Savadori.

Sesta posizione finale per Tom Sykes, autore di una buona partenza che gli ha permesso di recuperare la posizione su Lowes, ma autore di una gara inconsistente. Il pilota britannico non è mai riuscito ad avere il passo dei primi e ad impensierire il suo diretto sfidante per il secondo posto in classifica. Tom ha subito tanti sorpassi e non è mai stato in grado di difendersi.

Settima posizione per Torres, seguito da Guintoli, Camier Ramos, Guarnoni e Gagne.

Da segnalare la bellissima gara di Xavi Fores terminata a sette giri dal termine a causa di un problema tecnico. Lo spagnolo, dopo aver fatto un bellissimo sorpasso su Sykes ed uno altrettanto bello su Lowes, ha patito un problema tecnico sul lungo rettilineo dei box mentre occupava la terza posizione.

Out nello stesso giro anche il nostro Raffaele De Rosa e Sam Lowes: il britannico ha patito una repentina chiusura dell’anteriore mentre tentava di prendere Chaz Davies. Lowes è anche riuscito a rimettersi in sella, ma a causa dei troppi danni alla sua R1 ha guidato in condizioni precarie per alcuni giri fino alla sua seconda caduta avvenuta a tre giri dal termine della gara. Proprio questo secondo colpo ha messo fine alla sua gara.

Out anche van der Mark e Andreozzi.