Rea vince, ma è show Ducati ad Aragon

Rea vince una rocambolesca gara ad Aragon, importantissima per il campionato. La gara è stata interrotta da una bandiera rossa dopo pochi giri, causato dalla caduta di Torres che incolpevolmente ha travolto Camier e Savadori. Nell’impatto Camier è rimasto a terra dolorante ma sembrerebbero non esserci particolari conseguenze per il pilota inglese di casa Honda.

Nonostante la vittoria di Rea, lo spettacolo si è concentrato tutto alle sue spalle, dove le Ducati di Melandri, Davies e Fores, a tratti in testa, hanno battagliato senza esclusione di colpi fino all’ultima curva. Alla fine a spuntarla è stato Davies, di un soffio su Fores e Melandri, 4°.

Buona gara anche per le Yamaha, con Van der Mark 5° e Lowes 7°, separati da Sykes, deludente in 6° posizione. Ottavo Michael Rinaldi, al debutto in SBK, seguito da Razgatioglu e Roman Ramos, 10°. Baz risale fino all’11° posto, seguito da Gagne e Giugliano. 15° Savadori.

Da segnalare anche la caduta di Mercato con la Kawasaki del team Orelac. Non è partito per problemi tecnici Leonov.