SBK: Red Bull Honda – Promossi e bocciati di questa prima parte di stagione

Continua il momento no della casa nipponica in Superbike: la ‘nuova’ CBR-RR Fireblade continua a non portare i risultati attesi; in cima alla lista dei problemi da risolvere ci sono sicuramente noie a livello elettronico e difficoltà per quanto riguarda la preparazione dei motori. Honda però sta cercando di risalire la china: prossimamente Camier e Gagne proveranno un motore evoluzione della Rossi Racing; interrotta anche la collaborazione con Cosworth, in favore del passaggio a Magneti Marelli.

Leon Camier, voto 7: Debutto difficile in Honda per l’esperto pilota inglese. L’ex MV ha affrontato però questa prima parte di stagione puntando costantemente alla top10, centrando persino un quarto posto a Buriram quale miglior risultato. Pesano sicuramente sulla sua classifica le cinque gare saltate a causa dell’infortuno rimediato ad Aragon ma il confronto con il compagno di box è più che positivo. Prima guida 

Jake Gagne, voto 4,5: La prima stagione completa del pilota americano in Superbike si sta rivelando un vero e proprio calvario: costantemente nelle retrovie e spesso nella ghiaia. Solo 41 i punti raccolti in 18 gare per il vincitore della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2010. Quasi con certezza verrà scaricato da Honda al termine della stagione. In crisi