SBK: Sykes ancora una volta in pole a Misano. Laverty in prima fila

Pole a sorpresa per Tom Sykes a Misano. Il pilota inglese ha beffato Johnny Rea sul finale, piazzando la zampata definitiva che gli ha così permesso di ritoccare il suo record di pole consecutive a Misano. Questa pole rappresenta anche un chiaro segnale ai vari team: Tom infatti sta insistentemente parlando con BMW o Yamaha.

Come detto secondo posto per Johnny Rea, a precedere Eugene Laverty, velocissimo in sella all’Aprilia del team Milwaukee e più volte accostato a Ducati per il 2019. Si conferma miglior Ducati, nonché miglior pilota indipendente Xavi Fores, 4° ad aprire la seconda fila con la Ducati del team Barni, qui in pista con una speciale livrea tricolore; chiudono la seconda fila Savadori e Baz. Grandi difficoltà in casa Aruba Ducati: Davies e Melandri scatteranno in settima ed ottava piazza. Buon 9° Jordi Torres, salito dalla SP2; stesso percorso per Van der Mark, 11°. Non brilla Camier, 10° dopo ottime libere; 12° con scivolata Alex Lowes.

Tati Mercado si conferma la miglior Kawasaki indipendente in tredicesima posizione. Il pilota del team Orelac si è messo dietro Razgatlioglu, Hernandez e Canepa. Risale PJ Jacobsen, 17° e seguito da Ramos, Gagne e Rinaldi. Chiude la classifica Alessandro Andreozzi.