SSP, Raffaele De Rosa: L’arma segreta di MV

MV non sarà al via in Superbike dal 2019, ma continuerà a correre con la F3 che verrà affidata nuovamente al pilota campano

Nonostante l’avventura in Superbike sia ufficialmente giunta al capolinea. La casa di Varese continuerà invece a portare in pista il progetto F3 nel WorldSSP. A condurre la moto italiana ci sarà nuovamente il campano Raffaele De Rosa, già grande protagonista nel 2018.

Il pilota che porta in pista il numero #3 è uno dei top rider del mondiale. Dai trascorsi nel motomondiale, nel Campionato mondiale Superbike e in Superstock 1000, ha ottenuto i suoi migliori risultati nel WorldSSP proprio con MV, portando la F3 ben cinque volte a podio nel 2018. Grazie a Raffaele per MV è arrivato anche il secondo posto tra i costruttori, cosa non di poco conto in un campionato monopolizzato da Yamaha.

Il talento dell’italiano potrebbe essere ancora una volta l’arma vincente del team bianco-rosso, ma è necessario limare alcuni dettagli sulla F3. MV sta infatti lavorando duramente per cucire il gap dalla vetta e permettere a Raffaele di inserirsi nella lotta per il titolo dalla prossima stagione.

L’occasione di scendere in pista per il campano è già arrivata nei giorni scorsi a Jerez. Ecco le sue parole: “Siamo rimasti soddisfatti del test, abbiamo elaborato il nostro programma. La squadra sta provando tanto, abbiamo provato due moto con differenti configurazioni, abbiamo avuto molto lavoro da fare”.

“Siamo concentrati principalmente sul motore. Stiamo lavorando a soluzioni per rendere il motore più stabile perché ci è permesso di utilizzare un’unità in meno nel 2019 e quindi dobbiamo fare più chilometri con lo stesso motore. Il nostro obiettivo è quello di non perdere performance a discapito della maggiore durata”.