SSP: West sospeso dalle corse dopo aver fallito un test antidoping. Non sarà in pista a Portimao

Il pilota australiano non potrà prendere parte al weekend portoghese ed a qualunque competizione motociclistica, fino a data da destinarsi, a causa di un test antidoping fallito. Anthony non è nuovo a queste vicende: già nel 2012 quando correva in Moto2 è stato al centro di una vicenda simile.

Di seguito quanto riportato dal comunicato della FIM:
“La decisione di sospendere in maniera provvisoria il Signor West è arrivata a seguito dei risultati degli esami delle urine ottenuti da un test svolto dalla FIM al Round Pirelli Riviera di Rimini al Misano World Circuit Marco Simoncelli il giorno 8 luglio. Ciò proviene da un report del laboratorio WADA accreditato a Colonia che indica un risultato analitico avverso di una sostanza non-specifica nella Sezione 6 (stimolanti) della Lista Proibita.
West ha diritto di replica e di assistere alle analisi del campione. È stato sospeso in maniera provvisoria dal 14 settembre 2018. Pertanto gli è proibito partecipare a qualsiasi competizione motociclistica o attività fino a ulteriori notizie”.