Superbike – Ancora tanto lavoro per BMW ad Almeria. Sykes: “Sono abbastanza impressionato dal risultato”

Per il 2019 BMW Motorrad WorldSBK non vuole lasciare nulla al caso, per questo continua incessante il lavoro in vista del primo appuntamento stagionale che vedrà scendere la casa tedesca in pista al fianco di Shaun Muir Racing.

Per prepararsi al meglio, nei giorni scorsi Markus Reiterberger e Tom Sykes sono scesi in pista per una due giorni di test ad Almeria. Nonostante condizioni non ottimali per girare in pista, i due piloti hanno percorso tantissimi giri in sella alla nuova BMW S1000 RR, riscontrando sensazioni in sella davvero positive.

“Il focus di questo test è stato il completamento del rodaggio della moto e per me per abituarsi alla squadra. È tutto nuovo: l’equipaggio, i metodi di lavoro e anche la versione Superbike della moto” afferma il tedesco. “La prima uscita è andata bene. Il nostro programma di test includeva un sacco di lavoro sul telaio, l’elettronica, la geometria e diversi setting. Questo è stato solo un test funzionale per raccogliere quante più informazioni possibili per il lavoro che dobbiamo ancora fare”. 

Tom Sykes: “Sono abbastanza soddisfatto dei test. Il feedback generale è stato buono, e ho avuto sensazioni positive con la mia BMW S1000 RR. Per noi sono stati certamente due giorni molto produttivi. Abbiamo cambiato alcuni parametri sulla moto e capito alcune aree chiave su cui lavorare. Sono molto impressionato dal risultato e sembra che stiamo progredendo molto velocemente”.