Superbike Assen, Prove 2: Sykes porta in vetta la BMW

Tom Sykes ottiene il miglior crono al termine del venerdì in Olanda. Bautista alle prese con problemi di assetto

L’inglese regala una grande gioia a BMW andando a conquistare il miglior crono al termine del gelido venerdì olandese. Soltanto 3 sono i millesimi di distacco tra la S1000RR di Tom ed il leader del mattino Jonathan Rea.

Il gap non sale nemmeno per i piloti alle spalle di Rea, racchiusi in un pacchetto di soli 127 millesimi dalla terza alla settima piazza, occupata da Toprak Razgatlioglu, molto a suo agio sul tracciato di Assen.

‘Soffre’ Alvaro Bautista, autore del sesto tempo a 133 millesimi dalla vetta, appena dietro al pilota di casa Michael van der Mark. Lo spagnolo ha patito un po’ per tutta la giornata, essendo ancora alla ricerca del miglior setting per la sua V4 R. Nono Chaz Davies, autore di una brutta caduta alla cinque ad inizio sessione. Giornata tutt’altro che positiva quella vissuta da Marco Melandri, visibilmente poco scorrevole in sella alla Yamaha del team GRT. Buon avvio per Hector Barbera, in pista con la Kawasaki del team Orelac al posto dell’infortunato Leandro Mercado.