Superbike Buriram, Gara1: Bautista soffre ma fa 4 su 4! Lowes a podio

Alvaro Bautista vince di forza in una lotta senza esclusione di colpi il confronto con il campione del mondo in carica, portando a quattro il numero di vittorie in Superbike. Lo spagnolo per oltre metà gara si è confrontato con un tenace Jonathan Rea, capace di sopperire in staccata alle carenze della sua moto, salvo doversi arrendere nelle battute finali raccogliendo il secondo posto.

Bella la lotta per l’ultimo gradino del podio che ha visto protagonisti Lowes, van der Mark, Haslam e Melandri, così in ordine al traguardo. Gara più sofferta per Sandro Cortese, 7° alle prese con qualche problemino di troppo sulla sua R1. Il tedesco è riuscito comunque a tenere a bada nel finale un rimontante Michael Rinaldi, 8° con la V4 R del Barni Racing Team. Cuore e talento non bastano per sopperire alle carenze motoristiche della BMW, Tom Sykes è riuscito a tagliare il traguardo soltanto in nona posizione, a precedere un terzetto di Kawasaki composto nell’ordine da Razgatlioglu, Torres e Mercado.

Continua il periodo nero per Chaz Davies, scivolato alla 3 mentre occupava la nona posizione. Il gallese è comunque riuscito a risalire in sella, conducendo la sua Panigale al 15° posto. Da segnalare anche la brutta caduta che ha visto protagonista Eugene Laverty, probabilmente causata da un problema ai freni.