Superbike Jerez, Prove 2: Bautista passa in testa. Baz distrugge la sua Yamaha

Lo spagnolo precede van der Mark nel turno pomeridiano. Brutta caduta per Loris Baz

Dopo una sessione mattutina di adattamento, lo spagnolo ha iniziato a fare sul serio al pomeriggio, stampando un 1’39.428 che gli ha permesso di issarsi in vetta alla classifica dei tempi. Non migliora van der Mark che rimane comunque secondo nella classifica combinata a precedere Jonathan Rea, staccato di tre decimi dal pilota di casa. Buon quarto Tom Sykes, a precedere le Yamaha di Cortese, Lowes e Melandri.

Continua ad essere veloce Michael Rinaldi, 8°. Soltanto 11° Chaz Davies, alle prese con i soliti problemi sulla Panigale V4 R. Passi in avanti per Alessandro Delbianco, autore del 16° crono. Da segnalare l’interruzione della sessione a pochi minuti dal termine causata dalla brutta scivolata di Loris Baz in curva 4. Nessuna conseguenza fisica per il francese, mentre la moto del team Ten Kate è andata completamente distrutta nell’impatto.