Superbike, Jordi Torres con Team Pedercini nel 2019

Il rider spagnolo, dopo aver disputato le ultime gare della MotoGP 2018, torna alle derivate di serie con la Kawasaki di Pedercini

Jordi Torres torna nel mondiale Superbike. Dopo aver rimpiazzato Rabat nelle ultime gare della stagione MotoGP (15° e primo punto a Valencia), il 31enne spagnolo sarà al via del mondiale derivate di serie 2019 con la Kawasaki del Team Pedercini. L’ex Aprilia, BMW e MV Agusta si ritroverà quindi ad una nuova sfida prendendo il posto di Gabriele Ruiu che ha rotto con il team.

“Sono contento di essere tornato in Superbike con un team storico e una moto vincente.”, afferma Torres. “La Kawasaki è la moto giusta per questo campionato e credo che io e la squadra potremo avere tante soddisfazioni. Voglio ringraziare Lucio Pedercini per avermi dato questa opportunità, ho fiducia nella sua squadra e questa esperienza mi consentirà di lottare e esprimere tutto il mio potenziale.”

Jordi Torres, nonostante la sua età, ha debuttato nella serie nel 2015 con ottimi risultati. In sella alla RSV4 del team ufficiale Aprilia, il pilota catalano ha ottenuto in quella stagione tre podi e la sua prima vittoria in Superbike nell’ultima gara in Qatar. Poi per lui tre anni poco fortunati tra BMW Althea (2016-17) e MV Agusta (2018). Cosà riuscirà a fare il prossimo anno?