Superbike Laguna Seca, Prove 2: Scossone Ducati. Davies davanti a tutti

Il gallese si porta davanti a tutti nella seconda sessione di prove libere

Quando sembrava ormai inesorabile il dominio di Jonathan Rea, la risposta di Ducati arriva già al pomeriggio: nella seconda sessione di prove libere è il gallese Chaz Davies a dettare il passo con il suo 1’23.387. Il pilota della casa di Borgo Panigale è riuscito a staccare di soli 32 millesimi Jonathan Rea, autore del secondo crono, ma sorprendente sul passo gara, così come Alvaro Bautista, distanziato però di 263 millesimi al compagno di box.

Si ferma in quarta piazza Tom Sykes, a precedere Leon Haslam, riuscito a migliorare di molto i riferimenti del mattino e Loris Baz, sesto nonché miglior pilota Yamaha in pista. Passo indietro per Toprak Razgatlioglu, settimo e seguito da Alex Lowes, Jordi Torres e Sandro Cortese. Appena fuori dal gruppo dei dieci Marco Melandri. Buona la prova del talento di casa J.D. Beach, 15°. Continua a soffrire Michael Rinaldi che in questa sua seconda uscita ha potuto assaporare le insidie del tracciato americano, scivolando alla 8. Chiude la classifica Alessandro Delbianco.