Superbike, Panigale V4 R: I dettagli fanno la differenza!

Pochi giorni fa è avvenuta la presentazione della nuova Ducati Panigale V4 R, portata in pista a partire dalla prossima stagione da Chaz Davies e Alvaro Bautista. Oltre ad una nuova line-up ed alla nuova colorazione che ora lascia maggior spazio al fondo nero del main sponsor Aruba, a cambiare profondamente è l’aspetto tecnico, con una moto drasticamente rinnovata rispetto alla bicilindrica, la Panigale R.

Passando a qualche dettaglio, in occasione della presentazione ufficiale, la casa bolognese ha svelato che la nuova V4 può erogare una potenza di (> 235 CV a 16000 giri/min all’albero), regime massimo variabile secondo regolamento FIM, dato da raffrontare ai > 210 CV a 12.400 giri/min della versione precedente. Spicca tra le novità anche la frizione anti-saltellamento a secco con controllo idraulico che secondo Ducati garantisce importanti benefici nel feeling di guida.

Continua per la casa italiana la collaborazione con Akrapovic, ora presente sulla moto con un nuovo scarico in titanio, posizionato vicino alla ruota posteriore; differentemente dal precedente modello in cui trovava alloggio sotto alla sella. Spiccano ai lati della moto le alette, ampiamente testate nel motomondiale.