Superbike Test Jerez, Day 1: Solo Lowes meglio delle Kawasaki

L'asfalto scivoloso non ha fermato Alex Lowes, autore del miglior crono al termine della prima giornata di test ad Jerez

Il 2019 della Superbike ha avuto ufficialmente inizio oggi con il primo dei due giorni di test in programma a Jerez de la Frontera. A prendersi la testa della classifica è stato il buon Alex Lowes, tra i più attivi in pista oggi. L’inglese ha stampato un discreto 1’40.442, comunque buono considerando l’asfalto molto scivoloso come segnalato dai piloti.

Secondo per soli 8 millesimi è Jonathan Rea, impressionante soprattutto sul passo, più che sul giro secco. Il pilota KRT ha preceduto il compagno di box Leon Haslam e un veloce Toprak Razgatlioglu, autore del quarto crono. Restano sotto al secondo di distacco dalla vetta: Van der Mark, Melandri, Cortese, Bradl (in veste di tester Honda HRC) e Chaz Davies, 9° ma protagonista di una scivolata senza conseguenze in cui ha demolito la sua Panigale V4R. Il gallese precede comunque Alvaro Bautista, ampiamente staccato.

Debutto non senza difficoltà per il nostro Alessandro Delbianco, staccato di quasi 5 secondi dalla vetta. Crono alti anche per gli altri ducatisti in pista: Laverty paga a fine giornata +2.934 dal leader Lowes, sorpassa abbondantemente i tre secondi il ritardo di Michael Rinaldi, in pista con la Panigale del team Barni. Federico Caricasulo comanda tra le Supersport.