Supersport Aragon, Prove 3: Gradinger si prende la testa. Terzo Caricasulo

Solo Gradinger fa meglio degli alfieri del team BARDAHL nella terza ed ultima sessione di prove libere al MotorLand di Aragon

La pista ancora fredda e poco gommata non ha consentito ai piloti della Supersport di dare il meglio nell’ultimo turno disponibile di prove libere. A svettare è stato l’austriaco Gradinger, in 1’54.992 con la R6 del Kallio Racing. Presenza costante nelle posizioni di testa sono gli alfieri del team Evan Bros: al termine della sessione Krummenacher e Caricasulo guadagnano un’ipotetica prima fila con un distacco inferiore ai 2 decimi.

Più staccato Lucas Mahias, 4° a +0.711 dalla testa ed autore di una scivolata alla 9. Retrocede il leader del venerdì Raffaele De Rosa, 7° e preceduto anche da Cluzel e Perolari. Completano il gruppo dei dieci: Vinales, Okubo e Barbera. Si conferma appena fuori dai dieci Ayrton Badovini (Pedercini Racing), proprio davanti al suo compagno di squadra Kyle Smith, iscritto al campionato europeo.

Più attardati gli altri italiani: Federico Fuligni chiude al 17° posto; 23° Alfonso Coppola.