Supersport Jerez, Prove 1: Caricasulo soffia la testa a Krummenacher

Il primo turno di libere si chiude nel segno del BARDAHL Evan Bros team

Anche ad Jerez il team BARDAHL Evan Bros si dimostra particolarmente efficace. Al termine del turno mattutino a comandare è infatti Federico Caricasulo, unico a scendere sotto il muro del 42 insieme al compagno di squadra Randy Krummenacher, staccato dal romagnolo di soli 21 millesimi. Alle loro spalle il vuoto: Lucas Mahias, terzo è staccato di oltre un secondo. Discorso analogo per Gradinger e Cluzel, rispettivamente in quarta e quinta posizione, a precedere il nostro Raffaele De Rosa, 6° con la MV.

Brilla nell’europeo Kyle Smith, 7° con la Kawasaki del team Pedercini, persino a precedere Ayrton Badovini, soltanto 10°. Più attardato Federico Fuligni 17°; 23° Michael Canducci. Assente Alfonso Coppola che ha concluso anzitempo la sua sfortunata avventura con il team Lorini. In pista al suo posto Gianluca Sconza, 27°.