TCR – A Oschersleben il settimo round stagionale

La TCR International Series si prepara ad affrontare il settimo round della stagione alla Motorsport Arena di Oschersleben e le due gare che si svolgeranno domenica 9 luglio rispettivamente alle 12:30 e alle 14:30 riserveranno sicuramente grandi emozioni in puro stile TCR.

Chi arriva in Germania da leader del campionato è il giovanissimo Attila Tassi, atteso a una riconferma dopo la doppietta ottenuta in casa all’Hungaroring. Il 18enne di Budapest ha conquistato due vittorie e due secondi posti nelle ultime sei gare e l’obiettivo per il round di Oschersleben, pista dove lo scorso anno non è andato oltre il settimo posto di Gara 2, è quello di conquistare punti importanti e consolidare la prima posizione in classifica.

Chi proverà a fermare Tassi? Sicuramente i piloti che cercheranno di batterlo e portarsi a casa le due vittorie in palio sono tanti e tra questi merita una menzione speciale Roberto Colciago, compagno di squadra del giovane pilota magiaro nel team Honda M1RA di Norbert Michelisz. Il 49enne di Saronno è stato finora autore di un’ottima stagione condita da tre vittorie ottenute a Sakhir, Monza e Salzburgring e ora occupa la seconda posizione in campionato con 145 punti a sole 6 lunghezze di distanza da Tassi.

Sono invece 25 i punti che separano Stefano Comini dalla testa del campionato. Fortemente penalizzato dal Balance of Performance in Ungheria, il campione in carica cercherà di rifarsi e di ottenere punti fondamentali per la rincorsa al terzo titolo consecutivo su un tracciato dove un anno fa è stato protagonista di una bella rimonta dalla quindicesima alla sesta posizione in Gara 2. In campionato il pilota del team Audi Comtoyou Racing è quarto a quota 126 punti e davanti a lui, oltre a Tassi e Colciago, c’è anche l’ex-compagno di squadra Jean-Karl Vernay (Volkswagen Leopard Racing, 138 punti).

Oltre ai quattro piloti menzionati finora (Tassi, Colciago, Comini e Vernay), a Oschersleben andranno tenuti d’occhio Pepe Oriola e Mato Homola, un anno fa vincitori rispettivamente di Gara 2 e Gara 1, e lo stesso discorso vale per il nostro giovanissimo portacolori Giacomo Altoè, in grande crescita e ottimo quarto in Gara 2 all’Hungaroring con la Volkswagen del team West Coast Racing.

Da segnalare che in Germania gli abituali protagonisti del campionato saranno affiancati da Jaap van Lagen (che correrà con una terza Volkswagen del team Leopard Racing e condividerà il box coi “titolari” Vernay e Rob Huff), Luca Engstler, Danny Kroes e Aurélien Panis. Quest’ultimo, figlio dell’ex-pilota Olivier, farà il suo esordio assoluto nella TCR International Series e porterà in pista la Honda Civic del team Boutsen Ginion Racing.