TCR Zhejiang – Tarquini porta Hyundai alla vittoria di Gara 1, ma i 25 punti vanno a Vernay

A Zhejiang, Cina, Gabriele Tarquini porta a casa per la Hyundai Gara 1 delle TCR International Series. Quasi di un’altra categoria l’italiano e la i30 TCR, che partiti dal fondo della griglia, riescono a rimontare grazie a una bella serie di sorpassi uno dietro l’altro. Purtroppo questa gara non avrà nessun valore in classifica per le vetture della casa sud-coreana (ha corso anche Alain Menu, che è finito 12°). Tuttavia siamo certi che la Hyundai i30 TCR possa recitare un ruolo da protagonista per la prossima stagione. Quindi i 25 punti sono andati al secondo classificato, ossia un Jean-Karl Vernay che allunga e che comincia a scappare per il titolo iridato.

Subito dietro di lui ci sono le altre 2 Volkswagen di Rob Huff e del nostro Gianni Morbidelli. L’italiano è riuscito a far sua la posizione dopo un’intensa battaglia con lo spagnolo Pepe Oriola (5° con la Seat). Sesta posizione per l’Audi RS3 con Frédéric Vervisch, in settima troviamo Roberto Colciago con la Honda Civic, poi l’Alfa Romeo di Davit Kajaia in ottava. Nono James Nash, a seguire Aurelien Panis e Attila Tassi, con l’ungherese che chiude la zona punti. Rimane a secco Stefano Comini (13°), mentre si ritirano dalla gara Denis Dupont, Daniel Lloyd, Dusan Borkovic e Mat’o Homola.