24h Le Mans – Ora 15: Toyota gestisce la gara, Ferrari battaglia con Porsche nella GTE Pro

Classifiche e duelli quasi definiti nelle varie classi mentre arriva l’alba sul Circuit de la Sarthe

All’alba della 24 ore di Le Mans abbiamo sempre la stessa situazione per le varie classi. La Toyota continua a condurre un 1-2 dopo 15 ore, con la vettura #7 (Conway-Lopez-Kobayashi) davanti alla #8 (Alonso-Buemi-Nakajima), mentre per le LMP1 non ibride c’è la Rebellion #3 al terzo posto dopo l’incidente nella notte della SMP Racing #17. Ritiro dunque per il team russo, così come per ByKolles #4 e Dragonspeed #10 che non ce la fanno nel loro personale obiettivo di finire la Le Mans.

La Ferrari continua a condurre nella GTE Pro con la macchina #51, ma deve fare i conti con il ritiro della vettura #71 per problemi tecnici. La Porsche #91 rimane sempre vicina in seconda posizione, mentre la terza posizione è occupata attualmente dalla Corvette #63. Più attardate le Ford che nella notte hanno perso terreno sui loro rivali per il podio.

In LMP2 la Oreca G-Drive #36 si sta costruendo un gap sempre più alto dalla Alpine #36 per il primo posto di classe. Ancora terza la Jackie Chan DG Racing #31, mentre la Dallara #47 della Cetilar Racing continua a salire, occupando al momento la 11a posizione di classe, nonchè 16a assoluta. Ritiro per la Ligier #49 ARC Bratislava e la Oreca #37 Jackie Chan DG Racing.

Nella GTE Am infine è la Keating Motorsport che con la sua Ford #85 sta prenotando la vittoria di classe con un passo mostruoso. Sempre seconda la Porsche #56 del Team Project 1, mentre la Ferrari #84 del JMW Motorsport continua ad occupare la terza posizione.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)