24h Le Mans – Ora 5: Toyota senza problemi al comando, ma grandi battaglie in pista!

Le due Toyota amministrano dopo la prima parte di gara, mentre ci sono stati sorpassi e battaglie nelle altri classi

Dopo la quinta ora Toyota sta conducendo agevolmente la 24 ore di Le Mans, in particolare con la vettura #7. Finora è stato un avvio super per Kobayashi e Conway, con quest’ultimo che nel primo stint ha segnato il nuovo giro record di 3:17.297 con la sua TS050. La macchina #8 è seconda con Fernando Alonso al volante dopo aver preso il posto di Sébastien Buemi. Per il resto delle LMP1, SMP Racing è davanti ad una Rebellion in difficoltà sopratutto con la vettura #1 (testacoda con Senna e problemi).

Le prime 5 ore sono state spettacolari e anche ordinate non per qualche Full Course Yellow. L’ultima era attiva poco fa a causa del testacoda di Castellacci con la Ferrari #54 Spirit of Race alle curve Porsche. Un vero peccato, dato che prima Fisichella aveva fatto un ottimo lavoro nel rimontare le classifiche GTE Am. Sempre in questa categoria, da segnalare il disastroso primo stint di Hoshino, che con due testacoda e una botta ha compromesso la gara della Porsche #88 Dempsey-Proton Competition con Giorgio Roda e Matteo Cairoli.

Ovviamente la categoria più interessante è stata la GTE Pro con tanti sorpassi e battaglie sia dentro che fuori dalla pista. Al momento la Porsche #92 conduce per pochi metri sulla #Ferrari #51 e la Corvette #63. Grande gara in particolare per le Rosse della AF Corse che hanno fatto una bella rimonta grazie anche alla loro strategia (l’altra vettura #71 è settima). Pessimo avvio invece per i poleman della Aston Martin, che hanno avuto a che fare con il troppo consumo delle gomme ed ora si trovano nelle retrovie.

In LMP2 è gran bagarre per la leadership tra le due Oreca della G-Drive #26 e della Alpine #36, che così rinnovano la battaglia dello scorso anno. Al momento il team russo è davanti alla casa francese, mentre in terza posizione ci sta la Jackie Chan DG Racing con la vettura #38. La Dallara #47 della Cetilar Racing è in top 20, al 13º posto di classe, mentre abbiamo avuto problemi in zone di alta classifica per Duqueine Engineeiring (Oreca #30) e Racing Team Nederland (Dallara #29).

Nella GTE Am è la Ford GT #85 della Keating Motorsport a stare davanti grazie ad un ottima strategia. Al secondo posto abbiamo la Porsche #77 della Dempsey-Proton Racing, al terzo la prima Ferrari della classe con la #84 della JMW Motorsport. Problemi tecnici per la Aston Martin #98, rimasta a lungo ai box ed ora ultima assoluta.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)