24h Le Mans: squalificata la Ford vincitrice in GTE Am

La vettura #85 della Keating Motorsport è stata estromessa dalle classifiche per due infrazioni tecniche

Colpo di scena nella 24 ore di Le Mans della classe GTE Am: la Ford #85 della Keating Motorsport è stata squalificata dalla gara, perdendo così la vittoria di classe. Il team americano aveva trionfato nella classica francese con i piloti Ben Keating, Bleekemolen e Felipe Fraga, ma alla fine della gara è stata beccata dalla direzione gara per non aver rispettato il tempo minimo per il rifornimento ai box.

Il limite minimo del regolamento è di 45 secondi, mentre secondo i commissari la Ford #85 impiegava 44.5 secondi per ogni rifornimento. Inizialmente era stata data una penalità di 55.2 secondi (calcolata dai 0.6 secondi guadagnati ad ogni pit-stop moltiplicati per le 23 soste che ha fatto) che avrebbe retrocesso la vettura al secondo posto. Successivamente però hanno trovato una seconda infrazione per aver eccesso la capacità massima del carburante. In poche parole, due infrazioni=squalifica dalla 24 ore.

Quindi a vincere la gara della GTE Am è stata la Porsche #56 Team Project 1 (Bergmeister/Lindsey/Perfetti) che domenica aveva conquistato il titolo di campione WEC nella GTE Am. L’eccedenza del carico massimo di carburante, che alla fine per la Ford #85 è stata di 0.1 litro sopra il limite massimo di 96, è lo stesso motivo che ha portato nella GTE Pro alla squalifica della Ford #68. Essa era arrivata quarta nella propria classe.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)