24h Le Mans, Test Day: Toyota #8 davanti a tutti con Buemi

Lo svizzero autore del miglior tempo in 3:19.440, Corvette prima tra le GTE Pro

Oggi Le Mans è stata protagonista del tradizionale Test Day, ossia l’ultima giornata in cui tutti e 62 i partecipanti alla classica 24 ore francese hanno potuto girare sul Circuit de la Sarthe prima delle sessioni ufficiali che inizieranno tra due settimane. E così oggi abbiamo potuto assistere a tantissimi giri accumulati dalle squadre in vista dell’appuntamentoche quest’anno chiude la Superseason WEC 18/19.

Al primo posto, senza troppe sorprese, c’è la Toyota #8 che con Sébastien Buemi ha segnato il miglior giro in 3:19.440. In pista, oltre ad Alonso e Nakajima, c’era anche Brendon Hartley, che oggi ha potuto assaggiare la TS050 Hybrid in vista del suo ritorno nel mondiale endurance la prossima stagione proprio al posto di Fernando. L’altra Toyota, la vettura #7, chiude seconda a 8 decimi di distacco, poi la Rebellion #1 in terza posizione come la prima delle LMP1 non ibride.

In LMP2 è la Jackie Chan DG Racing ad andare davanti a tutti con la Oreca #38 autrice di un 3:28.504. A seguire troviamo la Oreca #31 della Dragonspeed in seconda e la Alpine #36 in terza posizione di classe. Cetilar Racing Villorba Corse in 16a posizione (24a overall) con la Dallara #47. La GTE Pro promette di essere la battaglia più seguita di questa edizione, con un BoP che quest’anno, salvo successive modifiche, sembra molto più bilanciato e che permette a (quasi) tutte le case di giocarsela per la vittoria di classe.

Al momento a guidare il gruppo è la Corvette #63 con un tempo di 3:54.001, a seguire la connazionale Ford #67 che vuole salutare Le Mans con una vittoria. Anche la Ferrari è della partita: dopo la Corvette #64 c’è la AF Corse con la 488 #71 in quarta posizione a precedere le due Porsche #93 e #91. Aston Martin in nona posizione con la Vantage #97 dietro all’altra Ferrari #51, le due BMW M8 fanno da fanalino di coda. Infine, in GTE Am è dominio Ferrari: davanti a tutti c’è la vettura #62 della Weathertech Racing, seguita dalla #61 della Clearwater Racing e dalla #54 della Spirit of Race.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)