6 ore del Fuji: doppietta Toyota in una gara spezzettata dal meteo

Il monte Fuji tiene ancora vivo il mondiale Endurance. La 6 ore giapponese ha visto la Toyota tornare alla vittoria dopo la gara inaugurale di Silverstone e lo fa con una doppietta nella loro gara di casa. Al primo posto troviamo la TS050 Hybrid #8 di Sébastien Buemi, Kazuki Nakajima e Anthony Davidson, al secondo la #7 con Kamui Kobayashi, José Maria Lopez e Mike Conway. Dietro abbiamo le 2 Porsche 919 Hybrid con la #1 (Jani-Lotterer-Tandy) al terzo e la #2 (Bernhard-Bamber-Hartley) al quarto posto.

La vittoria della casa nipponica condivide lo scenario principale insieme al meteo della località. La pioggia incessante e la nebbia fittissima hanno portato infatti a diverse safety car e a 2 bandiere rosse: la prima dopo 39 giri e la seconda dopo le 4 ore di gara. Dopo quest’ultima la gara non si riprenderà più, ma il superamento delle 4 ore ha comunque permesso l’assegnamento del punteggio pieno.

Per le altre classi, nella LMP2 vediamo la vittoria della Oreca 07 Gibson #31 della Vaillante Rebellion con Julien Canal, Nicolas Prost e Bruno Senna. A seguire la Alpine A470 #36 (Lapierre-Menezes-Negrao) e la Oreca #38 della Jackie Chan DC Racing (Tung-Jarvis-Laurent). Nelle classi GT è trionfo Ferrari: nella GTE-Pro la 488 #51 (AF Corse) di James Calado e Alessandro Pier Guidi precede le 2 Porsche 911 RSR #91 (Lietz-Mackowiecki) e #92 (Estre-Christensen), mentre nella GTE-Am è la Spirit of Race a trionfare con la 488 #54 di Miguel Molina, Francesco Castellacci e Thomas Flohr.