La DragonSpeed annuncia l’entrata nel WEC con un programma LMP1 privato

Un nuovo contendente entra a far parte della classe LMP1 per la ‘Superseason’ 2018/19 del WEC. La DragonSpeed, prima vincitore nel GT3 e poi campione quest’anno nella classe LMP2 della European Le Mans Series, farà un ulteriore step in avanti aprendo un programma LMP1 privato (LMP1-L) per gli anni ad avvenire. Non si sa ancora nè il telaio nè il motore che andranno ad utilizzare. Per i piloti invece due posti su 3 sono già stati assegnati a Ben Hanley e Henrik Hedman.

“Dopo aver vinto il titolo nella GT3 e nella LMP2, è normale che la nostra crescita passi per la LMP1.” – ha dichiarato il team manager Elton Julian “Stiamo valutando attentamente i nostri potenziali partner per capire chi può aiutarci ad allestire un programma che sia vincente”. L’annuncio è arriva nella settimana di avvicinamento alla 6 ore di Shanghai, corsa che potrebbe assegnare entrambi i titoli alla Porsche.