Lotterer rimane in LMP1 con Porsche!

Il pilota tedesco Andre Lotterer avrebbe accettato l’offerta della Porsche di occupare il sedile lasciato vuoto da Mark Webber ed avrebbe rifiutato l’offerta della Toyota. Il tedesco, quindi, invece di andare verso la casa delle tre ellissi, ha deciso di accasarsi in Porsche, che quest’anno ha bissato il titolo costruttori ed è brand Volkswagen come Audi.

Andre rimarrà in LMP1, dove è certamente uno dei piloti più forti oltre ad essere uomo di punta del team Audi. Al termine di questa stagione però, rimarrà a piedi a causa del ritiro del team Audi ma, viste le sue qualità, non era difficile pensare che avrebbe avuto diverse offerte tra cui scegliere.
Da sottolineare inoltre che Porsche dovrebbe mescolare gli equipaggi in vista della prossima stagione. Cambiando la metà dei propri driver sarebbe sicuramente una scelta saggia, per provare ad avere due line up di sicuro affidamento ed entrambe capaci di esaltarsi sia in qualifica che, soprattutto, in gara, e Lotterer è sicuramente il pilota migliore da questo punto di vista: impossibile dimenticare la 24 Ore di Le Mans del 2014, quando nelle ore notturne e con qualche goccia di pioggia, Lotterer riuscì a recuperare oltre 2 minuti di svantaggio dall’equipaggio che lo precedeva, portando a compimento il sorpasso prima di rientrare ai box.

Non dobbiamo però dimenticarci che anche Romain Dumas e Marc Lieb potrebbero decidere di ritirarsi, e Porsche ha già comunicato che se questa situazione dovesse verificarsi, andrebbero in LMP1 Nick Tandy ed Earl Bamber, eroi assieme a Nico Hulkenberg della 24 Ore di Le Mans 2015.
Attenzione anche al possibile “shuffling” degli equipaggi, che potrebbe portare gli equipaggi a rimescolarsi, dando vita a due compagini totalmente inedite.

Qualche anno fa Andre Lotterer partecipò a due appuntamenti del mondiale di Formula 1 al volante della Caterham al posto di Giedo van der Garde.