Montoya alla 24 ore di Le Mans, farà il debutto con United Autosports!

EFE/Gerardo Mora

Non ci sarà solo Alonso a provare l’assalto alla Tripla Corona. A Le Mans infatti correrà anche l’ex-F1 e Indycar Juan Pablo Montoya. Il colombiano, vincitore del GP di Monaco (2003) e della Indy 500 (2000 e 2015), farà il suo debutto nella corsa di durata per eccellenza con la Ligier LMP2 della United Autosports. Insieme a lui Hugo de Sadeleer e Will Owen, impegnati con la stessa squadra nella European Le Mans Series di quest’anno.

“Sono molto entusiasta di correre la Le Mans insieme ad United Autosports.” – commenta Montoya“Sono felice di vivere questa gara che finora ho sempre seguito. Speriamo di avere una possibilità per la vittoria”. Soddisfatto anche il presidente del team Zak Brown: “Juan Pablo è un pilota di gran carriera, sa cosa serve per vincere. Sono sicuro che ci porterà esperienza e velocità, proprio quello che ci serve per una gara come Le Mans.”

Al momento quello di Montoya è solo un primo passo verso la Tripla Corona, visto che è gia difficile che il team possa trionfare nella propria classe (arrivò 5° lo scorso anno). Figuriamoci una vittoria assoluta che per una LMP2 è sfiorata proprio l’anno scorso. Lì infatti la Jackie Chan DG Racing passò in testa nella mattinata dopo i ritiri delle (poche) LMP1, salvo poi farsi superare a 2 ore dalla fine dalla Porsche 919 Hybrid #1 (Bernhard-Hartley-Bamber).