WEC, Hartley prende il posto di Alonso per il 2019/20

L’asturiano va in cerca di nuove imprese, mentre il Kiwi ritorna nel mondiale endurance dopo la breve parentesi F1 con Toro Rosso

I rumours circolati qualche settimana fa si rivelano veritiere. Fernando Alonso lascierà il WEC dopo la 24 ore di Le Mans di quest’anno. Per il pilota spagnolo, vincitore a Le Mans lo scorso anno, ci saranno altre imprese da provare con la casa nipponica, oltre alla Indy 500 con McLaren. La Toyota ha inoltre già annunciato che sarà il 2 volte campione del mondo endurance Brendon Hartley a sotituire Fernando per la prossima stagione che scatterà ad ottobre a Silverstone.

“Voglio ringraziare Toyota per avermi dato questa opportunità.“, ha commentato il neozelandese. “So quanto questa squadra sia professionale e motivata, l’ho potuto vedere negli anni passati a correre contro di loro nel WEC. Quindi non vedo l’ora di tornare a correre, l’esperienza in Formula 1 mi a reso sono più forte di prima. Sono impaziente di provare per la prima volta la TS050 Hybrid”. Il debutto di Hartley sul prototipo Toyota è per il 2 giugno nei test a Le Mans.

Per Fernando Alonso, nonostante l’addio, resteranno comunque i ricordi legati all’avventura nel WEC e a Le Mans con la casa nipponica. “Aver fatto parte di questo capitolo di Toyota è stato fantastico per me. Ricorderò per sempre la vittoria di Le Mans dello scorso anno, è uno dei momenti più belli della mia carriera che mi permetterà di dare la caccia alla Tripla Corona. Spingerò forte nelle gare rimanenti, spero di finire la superstagione potendo festeggiare la vittoria del titolo iridato con la Toyota.”

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)