WEC: regolamento tecnico congelato fino al 2019!

ACO, FIA, Porsche e Toyota hanno trovato l’accordo riguardo il regolamento LMP1 da seguire per le combinazioni ibride per la prossima stagione. Bocciato quindi, l’ingresso di un nuovo sistema ibrido.

Si poteva già immaginare, e già era anche stato spifferato da Andreas Siedl, che la FIA non avrebbe modificato il regolamento tecnico per le prossime stagioni: la Federazione infatti, ha deciso di congelare tutto fino al 2019.

Resteranno in vigore quindi, le attuali regole tecniche, con alcune modifiche relative alla sicurezza e all’aerodinamica delle vetture.
Tutto potrebbe cambiare nel 2020, quando si tenterà di modificare il regolamento senza incidere sul bilancio delle case già presenti e si tenterà di far entrare nel mondiale endurance nuovi costruttori, visto che l’uscita di Audi ha provocato un vero e proprio disastro e potrebbe incidere in modo notevole sugli incassi della prossima stagione.

Questa scelta, che sarà ratificata durante il prossimo Consiglio Mondiale, sembra un compromesso trovato per tutelare la presenza nel WEC di Porsche e Toyota. L’accordo è il frutto della collaborazione tra Porsche e Toyota che hanno trovato un’intesa sia sulle ore da spendere in galleria del vento, sia sulle giornate da test da compiere.
Un altro importante punto di incontro è stato trovato sul numero delle evoluzioni aerodinamiche da proporre nel corso della stagione, sia sull’uso di un terzo sistema ibrido.
Proprio l’utilizzo di questo sistema ibrido era stato previsto per il 2018, ma i costruttori tedeschi, soprattutto Audi, stavano facendo pressione sulla Federazione per anticiparne il debutto.