Ecco il comunicato stampa con cui VW abbandona il WRC

Questo il comunicato stampa in inglese con cui la Volkswagen abbandona ufficialmente il WRC:

“The Volkswagen brand realigns its motorsport programme. From 2017, Volkswagen will focus on new technologies and customer sport. The commitment to the FIA World Rally Championship is coming to an end after four historically successful years, in which Volkswagen won WRC titles in the driver, co-driver and manufacturer rankings in a row with the Polo R.

“The Volkswagen brand is facing enormous challenges. With the upcoming expansion in electrification of our vehicle range we must focus all our efforts on important future technologies. We far exceeded our sporting goals in the WRC, now we are realigning Volkswagen Motorsport and moving the vehicle technology of the future more starkly into focus,” said Frank Welsch, Member of the Board of Management responsible for Technical Development, to about 200 motorsport employees in Hannover. “At the same time, Volkswagen is going to focus more on customer racing. As well as the Golf GTI TCR on the circuit track and the Beetle GRC in rallycross, we also want to offer customers top products and will develop a new Polo according to R5 regulations.”

Started with the 2016 season, the Golf GTI TCR prepared by Volkswagen Motorsport offers a production-derived customer sport vehicle for ambitious drivers and teams committed on global and national levels in the fast growing TCR touring car category. In the USA, Volkswagen of America has successfully entered two Beetle vehicles, developed by Volkswagen Motorsport in Hannover, into the Global Rallycross series and has already prepared them for the 2017 season. Scott Speed won the drivers’ title in the popular US series in both 2015 and 2016, and this season the manufacturer’s title also went to Volkswagen. The brand will investigate the expansion of these activities on the strength of their existing experience in rallycross. Moreover, in 2017 Volkswagen will begin development of a new rally vehicle in the R5-category based on the next generation Polo and will offer the car to customers to buy from 2018 onwards.

The new vehicle, the Polo, will reap the benefit of the entire experience from the successful WRC commitment, where the factory teams of Sébastien Ogier / Julien Ingrassia, Jari-Matti Latvala / Miikka Anttila and Andreas Mikkelsen / Anders Jæger competed in 51 rallies with 42 wins and 621 best times in the special stages – no other car in the history of the World Rally Championship has a better success rate. Last weekend, Volkswagen won their fourth manufacturer’s title* in a row in the UK World Rally Championship.

“I want to give our heartfelt thanks to our drivers and co-drivers for their outstanding achievements. They are not only unbelievably quick, but also extremely effective ambassadors for the Volkswagen brand. The whole team built around Motorsport Director Sven Smeets has created the basis for this success with the enormous commitment of each individual. We want to continue working with this excellent team and bring about the realignment. In the same way, we will expand the close cooperation between production development and motorsport, which has always shown benefits to both sides in recent years. There is a guarantee of employment for the Volkswagen Motorsport employees,” said Frank Welsch.

Volkswagen Motorsport Director Sven Smeets explained: “Of course, we regret the departure from the WRC very much – as this was the most successful chapter in the Volkswagen brand’s motorsport history. The team has done great things. At the same time, our vision is firmly ahead, because we are aware of the great challenges facing the entire company. We want our realignment to contribute to the success of the Volkswagen brand. From now on, the focus is on upcoming technologies in motorsport and on our customer sports range, where we will position ourselves more broadly and attractively.”

* Subject to ratification of the results by the FIA”

Ecco la traduzione del comunicato:

Il marchio Volkswagen riallinea il suo programma di motorsport. Dal 2017, la Volkswagen si concentrerà sulle nuove tecnologie e lo sport del cliente. L’impegno per il Campionato del Mondo Rally FIA sta volgendo al termine dopo quattro anni storicamente di successo, in cui la Volkswagen ha vinto titoli WRC nella classifica dei driver, del co-pilota e costruttore di fila con il Polo R.

“Il marchio Volkswagen si trova ad affrontare sfide enormi. Con l’imminente espansione di elettrificazione della nostra gamma di veicoli dobbiamo concentrare tutti i nostri sforzi su importanti tecnologie del futuro. Abbiamo di gran lunga superato i nostri obiettivi sportivi nel WRC, ora stiamo riallineando la Volkswagen Motorsport e spostando la tecnologia dei veicoli del futuro più crudamente a fuoco “, ha detto Frank Welsch, Membro del Consiglio di Amministrazione responsabile per lo sviluppo tecnico, a circa 200 dipendenti motorsport in Hannover. “Allo stesso tempo, la Volkswagen ha intenzione di concentrarsi maggiormente sulle corse dei clienti. Così come la Golf GTI TCR sulla pista del circuito e il Maggiolino GRC in Rallycross, vogliamo anche di offrire ai clienti migliori prodotti e svilupperanno un nuovo Polo secondo le norme R5. “

Iniziato con la stagione 2016, la Golf GTI TCR preparata dalla Volkswagen Motorsport offre un cliente veicolo di sport produzione di derivazione per i piloti ambiziosi e le squadre impegnate sul livello mondiale e nazionale in rapida crescita TCR touring categoria auto. Negli Stati Uniti, Volkswagen of America è entrato con successo due veicoli Beetle, sviluppato dalla Volkswagen Motorsport in Hannover, nella serie Globale Rallycross e li ha già preparato per la stagione 2017. Scott Speed ha vinto il titolo piloti nella popolare serie degli Stati Uniti sia in 2015 e 2016, e in questa stagione il titolo costruttori è andato anche a Volkswagen. Il marchio indagherà l’espansione di queste attività sulla forza della loro esperienza esistente in Rallycross. Inoltre, nel 2017 la Volkswagen inizierà lo sviluppo di un nuovo veicolo rally del R5-categoria sulla base del Polo di prossima generazione e offrirà l’auto per i clienti di acquistare dal 2018 in poi.

Il nuovo veicolo, Polo, raccoglierà il beneficio di tutta l’esperienza dall’impegno WRC di successo, in cui i team ufficiali di Sébastien Ogier / Julien Ingrassia, Jari-Matti Latvala / Miikka Anttila e Andreas Mikkelsen / Anders Jæger gareggiato in 51 rally con 42 vittorie e 621 migliori tempi nelle prove speciali – nessuna altra macchina nella storia del Campionato del mondo Rally ha un tasso di successo migliore. Lo scorso fine settimana, la Volkswagen ha vinto il titolo del loro quarto produttore * di fila nel Campionato del Mondo Rally nel Regno Unito.

“Voglio dare il nostro più sentito grazie ai nostri piloti e co-piloti per i loro successi eccezionali. Essi non sono solo incredibilmente veloce, ma anche estremamente efficace ambasciatori del marchio Volkswagen. Tutta la squadra costruita intorno Motorsport Director Sven Smeets ha creato le basi per questo successo con il grande impegno di ogni individuo. Vogliamo continuare a lavorare con questo eccellente squadra e portare il riallineamento. Allo stesso modo, abbiamo deciso di ampliare la stretta collaborazione tra lo sviluppo della produzione e Motorsport, che ha sempre dimostrato benefici per entrambe le parti negli ultimi anni. Vi è una garanzia di posti di lavoro per i dipendenti Volkswagen Motorsport “, ha detto Frank Welsch.

Volkswagen Motorsport Director Sven Smeets ha spiegato: “Certo, ci dispiace la partenza dal WRC molto – come questo è stato il capitolo di maggior successo nella storia del motorsport del marchio Volkswagen. Il team ha fatto grandi cose. Allo stesso tempo, la nostra visione è saldamente avanti, perché siamo consapevoli delle grandi sfide che l’intera azienda. Vogliamo che il nostro riallineamento per contribuire al successo del marchio Volkswagen. D’ora in poi, l’attenzione è sulle prossime tecnologie nel motorsport e sulla nostra gamma di sport dei clienti, dove si posizionarci in modo più ampio e attraente. “

* Con riserva di ratifica dei risultati dalla FIA”