Loeb: “Non allargherò il mio programma WRC per sostituire Meeke”

Il recente licenziamento di Kris Meeke da parte della Citroen (dettagli) ha causato una forte scossa al mercato piloti del WRC. Nonostante sia già deciso che Ostberg prenderà il posto di Meeke in Sardegna, la casa francese dovrà decidere il nome definitivo del sostituto entro il rally finnico. E uno di quelli papabili era senza dubbio Sébastien Loeb, tornato ai rally quest’anno in Messico e Corsica.

Il Cannibale‘ ha ancora il Rally Spagna nel suo programma WRC, ma non ha alcuna intenzione di prendere il posto del pilota britannico. “Il fatto che Meeke non corrà più per Citroen non mi cambia nulla,” – dice Loeb“Non aggiungerò altri rally al calendario. Attualmente non concentrato al programma Rallycross con Peugeot, corriamo ogni due settimane e abbiamo anche test e promozioni. Correrò in Spagna come da programma, e sarà tutto.”

Sébastien Loeb ha quindi come suo obiettivo principale il mondiale Rallycross nella quale vuole continuare per il 2019 con Peugeot. La Citroen ha già smentito, tramite il suo team principal Pierre Budar, una possibile uscita dalla WRC a fine anno. Questa ipotesi è emersa dopo il licenziamento di Meeke.