Ogier: “Annuncierò il mio futuro in Australia. Ritiro? Finché mi diverto continuo a correre”

Il mondiale WRC 2017 si chiuderà con il Rally d’Australia in programma il prossimo fine settimana. L’attenzione però nei confronti del confermato campione Sébastien Ogier rimane alta visto che il pilota M-Sport non ha ancora dato annunci per quanto riguarda il suo futuro. Le strade possibili per il 2018 sono due: sperare in un rientro (o almeno in un finanziamento) della Ford e restare con Malcom Wilson o accettare la corte di Citroen e le sue ricchissime offerte.

“La stagione 2018 si sta avvicinando rapidamente” – commenta Ogier sul sito francese lepoint – “penso che sarò in grado di dare un annuncio prima o durante il rally australiano. Ritiro? Sono diventato papà nel 2016 e apprezzo stare del tempo con mio figlio ma ho solo 33 anni e continuerò a correre finché potrò divertirmi al volante, specialmente se arrivano le vittorie come in quest’anno.”

Il pilota transalpino ha portato a casa in Galles il suo quinto titolo iridato (e consecutivo) e ha conquistato per il team inglese il loro primo titolo costruttori della storia. Sono due le vittorie all’attivo sulla sua Ford Fiesta (a Monte-Carlo e in Portogallo), come il suo compagno Ott Tanak (che ha vinto in Italia e in Germania). Con l’estone che è andato alla Toyota per il 2018, Ogier potrebbe scatenare un nuovo effetto domino per il mercato del WRC.