Rally Polonia: È lotta tra Neuville e Tanak dopo la prima giornata, Latvala insegue

Il 74° Rally della Polonia comincia sotto un buon segno per noi appassionati. Thierry Neuville è in testa dopo la prima giornata, davanti solo di 1.3 secondi ad Ott Tanak. Il belga della Hyundai e l’estone della Ford M-Sport sono stati tra i più veloci e i più continui delle prime 9 speciali, con il primo che è stato il migliore in ben 4 speciali. Sembra dunque ripetersi il duello già avvenuto in Corsica.

Occhio però anche al terzo posto, perchè Jari-Matti Latvala è a soli 5/6 secondi dal duo di testa. Il pilota della Toyota ha fatto anch’essi molto bene sin qui, soprattutto nella prima parte di giornata, dove ha vinto nella terza e quarta speciale. Se si conferma a quei livelli, potrebbe anche tornare alla vittoria dopo la Svezia, anche se rimane sempre difficile visto il livello dei rivali.

4° posto per un Sebastién Ogier che a 35 secondi dal leader si deve più preoccupare delle 2 Hyundai dietro di Hayden Paddon (5°) e Dani Sordo (6°). Settima posizione per Suninen che al debutto nel WRC con M-Sport si prende una vittoria di tappa, a seguire la Toyota di Juho Hanninen e la migliore Citroen (che deve fare i conti con i problemi di Craig Breen, attualmente al 26° posto) con Stephane Lefebvre.

Chiude la top 10 Mads Ostberg, davanti ad Elfyn Evans e Andreas Mikkelsen, entrambi in difficoltà. Per la WRC2 è il norvegese Veiby (13° complessivo) a condurre la classifica con 5 secondi di vantaggio su Pontus Tidemand. Il nostro Fabio Andolfi è attualmente 27°. Esapekka Lappi invece è fuori dopo aver perso una ruota.