Rally Spagna: Meeke si prende la Catalogna, Ogier ha le mani sul titolo

Bentornato Kris Meeke! Il britannico fa suo il 53° Rally RACC de Catalunya (Rally di Spagna) con un’ultima giornata perfetta! A parte la Power Stage SS19 Santa Marina 2 (2°= 4 punti bonus), l’alfiere della Citroen ha conquistato tutte le speciali di giornata aumentando così il già consistente vantaggio ottenuto nella giornata di sabato. Talvolta il suo atteggiamento può portare a tante macchine distrutte, ma oggi bisogna dare a lui e alla C3 il grande merito per la grande prestazione del week-end e per la seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta in Messico. Sperando che possa tentare l’assalto al titolo per il 2018.

Forse solo un pilota è più felice/soddisfatto del britannico della Citroen. E quel pilota è Sébastien Ogier. Il campione in carica ha concluso secondo con un ritardo di 28 secondi e con i 3 punti bonus della Power Stage aumenta il suo vantaggio nei confronti di Thierry Neuville a 37 punti. Infatti il belga della Hyundai si è dovuto ritirare a causa della rottura della sospensione anteriore destra alla SS16. E guarda caso, anche le altre due i20 di Dani Sordo (vincitore della Power Stage) ed Andreas Mikkelsen si sono ritirate per lo stesso problema. Questo rischia di mettere il punto esclamativo su un titolo che, per Sébastien Ogier e Ford M-Sport, può arrivare già in Galles.

A chiudere il podio c’è l’altra Fiesta di un Ott Tanak (33 secondi dal leader) che ha sorpassato Neuville per il secondo posto nel mondiale (161 punti dell’estone contro i 160 del belga), poi in quarta posizione c’è la prima Toyota con un buon Juho Hanninen. Al 5° posto ancora Ford con Mads Ostberg, a seguire la seconda Citroen con Stephane Lefebvre. Settima posizione per la Ford DMACK di Elfyn Evans, in ottava troviamo il vincitore della WRC2 Teemu Suninen. Il finlandese è riuscito con la Fiesta R5 a precedere le 2 Skoda Fabia R5 del ceco Jan Kopecky (9° complessivo) e il norvegese Ole Christian Veiby (10° complessivo).

Appuntamento dunque tra 2 settimane per il Rally del Galles, dove Sébastien Ogier potrebbe assicurarsi il suo quinto titolo consecutivo e diventare l’unico insieme a Juha Hankunnen a fare un back to back con 2 macchine diverse!