Skoda smentisce su un ritorno in tempi brevi nel WRC

L’idea di un ritorno nel mondiale di rally da parte della Skoda ha incuriosito molti appassionati. E a far sognare i fan sono state direttamente le parole del direttore Skoda Motorsport Michal Habranek. Quest’ultimo aveva confermato l’interesse a tornare nella massima serie, dato che la casa ceca sta già dominando nella WRC2.

È stato lo stesso Habranek però a smorzare l’entusiasmo, correggendo quanto detto prima. “Al momento non abbiamo dei piani esatto per tornare nel WRC.” – ha detto Michal a Motorsport News – “Siamo attualmente in competizione nel WRC2, un altro categoria adatta a noi. Ciò ci garantisce un rapporto più vicino ai clienti, che possono contare sul nostro rapporto qualità/prezzo.”

Il motivo è presto detto: dopo lo scandalo del Dieselgate, il gruppo Volkswagen, di cui fa parte la Skoda, sta puntando sul motorsport elettrico. L’impegno attuale di Audi (e prossimo di Porsche) in Formula E ne è prova. E la sensazione è che, a meno che il WRC non punti verso le energie alternative, non rivedremo marchi del gruppo VW impegnato nel mondiale di rally.