WRC, all’Autosport International si tolgono i veli alla stagione 2018

Ora siamo davvero nel 2018. All’Autosport International, nella giornata di oggi, si è tenuta la presentazione della nuova stagione del campionato mondiale di rally. Tra ospiti d’eccezione quale staff del WRC e capi dei team ufficiali, si sono inoltre tolti i veli sulle nuove vetture di Ford M-Sport, Citroen, Toyota e Hyundai. Quest’ultima ha già svelato la livrea la giornata prima (clicca qui), quindi andiamo a vedere le successive 3.

Ford M-Sport World Rally Team


Si parte dalla campionessa in carica. La nuova Fiesta WRC Plus del team di Malcolm Wilson può godere di un maggior appoggio da parte della Ford (attraverso la Ford Perfomance). Ciò dovrebbe permettere alla squadra di sviluppare la vettura alla pari dei team ufficiali, ancche se lo stesso Wilson non pensa di ripetere il grandioso 2017. Ma la base della vettura americana c’è per far nuovamente sognare. Il 5 volte campione del mondo Sébastien Ogier ed Elfyn Evans vengono confermati come piloti ufficiali, mentre sulla terza Fiesta si sa solo ufficialmente che sarà Bryan Bouffier a guidarla a Monte-Carlo e in Corsica.

Toyota Gazoo Racing


Tempo di conferme per la Yaris. La casa giapponese, dopo una buonissima prima stagione, condita dalle vittorie di Latvala in Svezia e di Lappi in Finlandia, punta a lottare fin da subito per i titoli iridati. Per farlo, Jari-Matti Latvala ed Esapekka Lappi vengono confermati nel team di Tommi Makinen affianco all’estone Ott Tanak, che l’anno scorso ha gareggiato con M-Sport, chiudendo con un fantastico 3° posto iridato e 2 vittorie in Sardegna e Germania. Insomma, le carte ci sono tutte per tentare il colpo grosso.

Citroen Total Abu Dhabi WRT


Dalla livrea, è il team che forse ha cambiato di meno rispetto al 2017. Ma sotto il cofano della C3 c’è stato tanto lavoro per evitare i tanti incidenti della passata stagione. Sotto questo punto di vista, Yvan Matton punta di nuovo su Kris Meeke, pilota da tanti cappottamenti che però ha dimostrato di essere imbattibile quando in giornata. Lo dimostrano le sue 2 vittorie in Messico e in Spagna. Accanto a lui ci saranno Khalid Al-Qassimi e Craig Breen, con quest’ultimo che lascierà il suo sedile a Sébastien Loeb. Il Cannibale tornerà a correre nel WRC per i round in Messico, Corsica e Spagna.

Il nuovo WRC ALL LIVE


Per chi non lo sapesse, WRC+ è un servizio on-demand offerto dal mondiale di rally per seguire le tappe delle varie gare. Dal 2018, ci sarà il debutto del WRC ALL Live. Tutte le tappe saranno trasmesse Live e ci sarà una copertura integrale di oltre 25 ore per ciascun rally stagionale. Queste ore comprenderanno tutte le fasi di un rally, dallo shakedown alla cerimonia d’inizio, fino alle conferenze stampa e alla festa del podio. Tra le varie speciali ci sarà anche un studio in cui riassumono l’azione delle prove e raccontano il dietro alle quinte dei team, con collegamenti inoltre live dal Service Park. Il servizio è disponibile su www.wrcplus.com e ha i prezzi di 8,99 euro per un mese o 89,99 per 1 anno.