WRC, Rally Australia: Ostberg al comando, prima giornata difficile per Neuville

Mads Ostberg è il pilota di copertina della prima giornata del Rally Australia. Il norvegese della Citroen ha approffitato di essere partito tra gli ultimi della WRC per avere pista più pulita e dare il meglio a bordo della sua C3. Alla fine della giornata, egli ha 6.8 secondi di vantaggio sul suo compagno Craig Breen, che al momento forma un 1-2 per la casa francese.

Ma è la lotta per i titoli piloti e costruttori ad infiammare il pubblico e gli appassionati. Al termine della prima giornata, abbiamo Ott Tanak 5°, Sébastien Ogier 7° e Thierry Neuville 10°. Giornata difficile per il belga, che nella SS6 ha sbattuto danneggiando la ruota posteriore sinistra e perdendo tempo prezioso nei confronti del francese Ford M-Sport.

Peggio va al suo compagno Andreas Mikkelsen, costretto al ritiro nel medesimo stage dopo essere uscito di pista a causa di un trattore (!) sbucato dal nulla. Tanta sfortuna per la Hyundai che se finisse oggi il rally dovrebbe lasciare il titolo piloti ad Ogier e quello costruttori a Toyota. La casa giapponese infatti sta facendo un ottimo lavoro e sta piazzando Jari-Matti Latvala in terza ed Esapekka Lappi in sesta posizione.

4° Hayden Paddon, poi più indietro ci sono Elfyn Evans e Teemu Suninen in 8a e 9a posizione. Il greco Jordan Serderidis è in pista con la quarta Ford Fiesta della M-Sport e al momento si piazza lontano dalla zona punti, in 17a posizione dietro anche alle WRC2. A proposito, a guidare tale classe nel Rally Australia è il cileno Alberto Heller (Ford M-Sport), seguito da suo fratello Pedro, mentre c’è il ritiro del nostro Enrico Brazzoli in WRC3.

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)