WTCR – Anche Giovanardi lascia l’Alfa Romeo, al suo posto Ferrara

Ancora un colpo di scena per il Team Mulsanne. Dopo l’addio a metà stagione di Gianni Morbidelli, anche Fabrizio Giovanardi decide di lasciare la squadra italiana dopo un anno difficilissimo nel WTCR. ‘Piedone’ aveva contrbuito nello sviluppo della Alfa Romeo Giulietta TCR e aveva deciso di scendere in pista nella coppa del mondo turismo. Tuttavia, le perfomance della macchina non gli hanno consentito di lottare per le prime posizioni e così, dopo Morbidelli, anche lui ha deciso di guardare altrove.

“Non è stata una decisione facile da prendere.”, dice Giovanardi. “C’è sicuramente tanta delusione per non essere riusciti ad ottenere i risultati che volevamo. Nonostante la conclusione poco felice sono orgoglioso di aver fatto alcune gare alla ‘Piedone’ quest’anno. Voglio ringraziare il team sia in pista che a casa, ci hanno messo il cuore ed auguro loro il meglio per il proseguio della stagione. Ai miei tantissimi tifosi dico solo che ho ancora fame di vittorie e che farò di tutto per trovare un progetto che mi permetta di continuare a lottare e dare spettacolo.”

A sostituirlo per le ultime due gare della stagione di Suzuka e Macao sarà Luigi Ferrara, 36enne barese vice-campione nel TCR Italy proprio con l’Alfa Romeo. “Ringrazio Romeo Ferraris e Team Mulsanne per avermi scelto per il finale di stagione del WTCR.”, commenta Ferrara. “Ricevere la chiamata di Michela (Cerruti) mi ha colto di sorpresa, ma anche dato grande entusiasmo ed energia. Questo è un sogno che si avvera, non vedo l’ora di scendere in pista per dare continuità al mio percorso con la Giulietta iniziato due anni fa.”

 

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)