WTCR, Hungaroring: l’idolo locale Michelisz in Pole per Gara 1, Tarquini 4°

Norbert Michelisz conquista la Pole Position per la prima gara del secondo round del mondiale WTCR. L’ungherese, sulla Hyundai del team BRC, ha segnato il giro più veloce in 1:52.644, e pare proprio in forma per vincere Gara 1 di questo sabato pomeriggio. Ma non ci saranno solo le altre Hyundai come avversario.

In prima fila infattia avremo la Honda di uno straordinario Esteban Guerrieri. L’argentino si mette a 256 millesimi da Michelisz ed è pronto a dargli battaglia. in seconda fila avremo Thed Bjork e il nostro Gabriel Tarquini, leader del campionato dopo il round inaugurale di Marrakech.

Per le altre Hyundai dobbiamo aspettare una terza fila tutta Honda con Benjamin Lessennes e Yann Ehrlacher. Quindi Yvan Muller e la wild-card Daniel Nagy ad occupare la quarta fila. In quinta fila invece vediamo al Volkswagen di Rob Huff e la Honda di James Thompson.

L’altra Golf di Mehdi Bennani è solo 14° mentre dietro vediamo un pacchetto di mischia Cupra-Peugeot-Alfa Romeo. Le due 308 TCR di Mato Homola e Aurelien Comte sono 15° e 19°, mentre le due Giulietta di Fabrizio Giovanardi e Gianni Morbidelli sono 18° e 20°.

In difficoltà le Cupra e in particolare quelle del Team Oscaro (John Filippi 16° e Pepe Oriola 22°). Non bene neanche le Audi Sport Leopard Lukoil di Jean-Karl Vernay (11° dopo aver vinto Gara 2 a Marrakech) e di Gordon Shedden (25°).